LA FEBA CIVITANOVA MARCHE PIEGA L’ORZA RENT NICO BASKET

La Feba Civitanova Marche si fa il regalo di Pasqua. Le momò colgono il terzo successo consecutivo battendo la Nico Basket Ponte Buggianese per 81-70 ed ottenendo così la salvezza matematica. Una vittoria preziosa in ottica classifica perché permette di concentrarsi all’obiettivo play-off nelle prossime due partite. Due punti arrivati dopo una prova di sostanza delle momò che hanno subito la fisicità delle toscane in alcuni frangenti ma alla lunga hanno fatto valere la loro qualità in attacco. Fondamentale l’apporto di tre giocarici in doppia cifra, (Orsili, Perini e De Pasquale), con la 2001 Alessandra Orsili che ha chiuso con 21 punti e 25 di valutazione. Avvio equilibrato tra le due squadre poi le ospiti sfruttano alcuni errori delle momò e arivano sul 3-9 a metà frazione. Le biancoblu iniziano a prendere ritmo dall’arco dei 6.25 e ricuciono lo strappo con il canestro in sospensione di Perini, 15-17 a 3’23’’ dal termine. Si prosegue in equilibrio fino al 22-23 finale. Nel secondo quarto le ragazze di coach Scalabroni non riescono nel sorpasso ma bloccano un nuovo tentativo di allungo delle toscane. Orsili mette la tripla del pareggio ma Innocenti negli ultimi secondi realizza il canestro del 43-45 con cui si va al riposo lungo. Alla ripresa delle ostilità le momò piazzano subito un break di 6-0 ma la compagine di coach Becciani rimane in scia. Negli ultimi due minuti la Feba trova un break di 8-0 che porta il punteggio sul 66-59 con cui termina il terzo quarto. Nell’ultimo periodo le momò gestiscono il margine ricacciando l’unico tentativo ospite sul 68-60, per poi chiudere sull’81-70. “Un brave alle ragazze – commenta coach Nicola Scalabroni – Alla fine ha vinto chi è riuscito a stare in campo con più intensità e più voglia e chi non ha mollato fino alla fine. Abbiamo fatto una bella pallacanestro in attacco, di velocità e di canestri fatti su ribaltamenti veloci, ma nei primi due quarti abbiamo concesso troppo in difesa alle nostre avversarie, 45 punti, e sono il segno che non abbiamo difeso al massimo. Poi negli ultimi due quarti ci siamo adeguate alle loro caratteristiche e abbiamo messo tanto cuore in campo ed abbiamo vinto. Questo è un grosso premio per le ragazze, per la società, per tutto quello che mettiamo in campo dall’inizio dell’anno”.

FEBA CIVITANOVA MARCHE – ORZA RENT NICO BASKET 81-70

CIVITANOVA: Maroglio ne, Orsili 21, Ortolani 6, Paoletti ne, Perini 14, Bocola 9, Trobbiani 6, De Pasquale 17, Giuseppone 8, Pelliccetti ne, D’Amico ne All. Scalabroni

PONTE BUGGIANESE: Nerini, Tomasovic 14, Bona 13, Luciani 12, Vannucci, Innocenti 8, Giari 8, Benedettini ne, Mariotti ne, Pagni ne, Lazzaro 9, Giglio 6 All. Becciani

Arbitri: Silvestri – Di Gennaro

Parziali: 22-23; 21-22; 23-14; 15-11

IMG_5915

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...