IL PUNTO SULLE SQUADRE DELLA FEBA CIVITANOVA MARCHE

La Feba Civitanova Marche e la Civitabasket2017 proseguono nei rispettivi tornei la loro avventura.

Partiamo dal femminile con le momò dell’under 19 della ABITARE STRENI Feba Civitanova Marche che, dopo una prestazione superlativa nella gara di ritorno contro Vigarano per l’accesso alle finali nazionali, si impongono per 55-43 non riuscendo di poco ad invertire il margine del match d’andata. Rimane comunque una stagione molto positiva per le biancoblu. L’Under 17 ABITARE Streni Feba Civitanova Marche prosegue la 2° fase ad orologio battendo in trasferta l’Olimpia Pesaro per 22-106 e proseguendo la sua corsa solitaria in vetta. Doppio appuntamento per le momò che scenderanno in campo giovedì 26 maggio, ore 18.00, in casa contro il Porto San Giorgio ed in trasferta domenica 29 maggio alle ore 18.00 in casa del CAB Stamura.  L’Under 13 cede in casa contro l’Olimpia Pesaro per 17-70 nella 2° Fase. Prossimo match venerdì 27 maggio alle ore 17.30 in casa del Pink Basket.

Nel maschile la Promozione della Civitabasket2017 nella Coppa del Centenario nel primo round contro Pedaso, in trasferta, cede per 60-44 per poi imporsi 52-48 in casa. L’under 16 di coach Gabriele Carmenati nella Coppa Crescita prosegue il suo buon momento vincendo per 40-67 contro il Fanum Basket.

GIORGIA BOCOLA IMPEGNATA NEL RADUNO U23 DEL 3VS3

Una momò in azzurro: la nostra Giorgia Bocola sarà impegnata nel prossimo raduno della nazionale Under 23 Femminile in programma a Roma dal 25 al 29 maggio. Dal raduno usciranno le quattro giocatrici, sulle sei convocate, che prenderanno parte alla FIBA Nations League U23 in programma a Tel Aviv (ISR) dal 30 maggio al 2 giugno. Brava Giorgia!

LA FEBA VINCE CON VIGARANO MA NON BASTA

Una super prestazione delle ragazze di Donatella Melappioni non è bastata per raggiungere il pass per le finali nazionali U19 F.

Partite da un meno 15 della partita d’andata, le momine lottano con tenacia fin dal primo momento e recuperano lo svantaggio già nel terzo quarto arrivando ad un più 21 all’inizio dell’ultima frazione di gioco.

L’uscita obbligata di Giacchetti e Severini per problemi muscolari coincide con il parziale recupero di Vigarano che chiude la partita sul meno dodici. 55 a 43 il risultato finale

Il tabellino: Malintoppi 16 – Streni ne – Rutili ne – Angeloni 4 – Morbidoni – Giacchetti 11 – Lazzarini 1 – Armillotta 6 – Pronkina 8 – Vigilia ne – Severini 8 – Grande 1

L’UNDER 19 ABITARE STRENI FEBA CIVITANOVA MARCHE ATTENDE LA PALL. VIGARANO

L’Under 19 della ABITARE STRENI Feba Civitanova è pronta per la gara di ritorno contro la Pall. Vigarano per cercare il pass per le finali nazionali. Dopo la sconfitta nel match d’andata per 69-54 in un match in cui le momò hanno dato tutto ma hanno patito la fisicità delle avversarie, complice anche un arbitraggio rivedibile che tra l’altro ha penalizzato alcune giocatrici tra cui Emma Giacchetti, le biancoblu guardano alla sfida di ritorno con ottimismo, e in un arbitraggio più consono, visto che tra le due formazioni si è denotata solo una certa differenza fisica. La partita si disputerà lunedì 16 maggio alle ore 19.00 al Palazzetto di Civitanova Alta, un orario scelto per garantire il maggior accesso di pubblico per dare la giusta carica alle momò in vista di questo importante appuntamento.

IL PUNTO SULLE SQUADRE DELLA FEBA CIVITANOVA MARCHE

La Feba Civitanova Marche e la Civitabasket2017 proseguono nei rispettivi tornei la loro avventura.

Partiamo dal femminile con le momò dell’under 19 della ABITARE STRENI Feba Civitanova Marche che nella gara d’andata in casa del Vigarano, per cercare il pass per la fase nazionale, cedono per 69-54. Tutto rimandato alla gara di ritorno al Palazzetto di Civitanova Alta lunedì 16 maggio alle ore 19.00. L’Under 17 ABITARE Streni Feba Civitanova Marche prosegue la 2° fase ad orologio affrontando in trasferta l’Olimpia Pesaro venerdì 20 maggio alle ore 17.00.  L’Under 13 inizia la 2° fase ad orologio sabato 14 maggio alle ore 16.30 in casa contro l’Olimpia Pesaro.

Nel maschile la Promozione della Civitabasket2017 si impone in casa contro Grottammare per 47-37, concludendo così la seconda fase. Nella Coppa del Centenario primo round contro Pedaso, in trasferta, mercoledì 18 maggio alle ore 21.15. L’under 16 di coach Gabriele Carmenati nella Coppa Crescita prosegue il suo buon momento vincendo per 76-29 contro il Basket Vadese. Prossimo test mercoledì 18 maggio alle ore 18.00 in casa del Fanum Basket.

L’UNDER 19 DELLA ABITARE STRENI FEBA CIVITANOVA MARCHE CERCA IL PASS PER LE FINALI NAZIONALI

L’under 19 della Abitare Streni Feba Civitanova Marche è impegnata nella sfida utile per l’approdo alle finali nazionali. Le momò, dopo aver tenuto fin qui un ruolino di marcia impeccabile, sono chiamate ad un ulteriore sforzo per arrivare tra le migliori d’Italia. Sulla loro strada le ragazze di coach Donatella Melappioni incontreranno la Pall. Vigarano, che ha superato nel doppio confronto il San Lazzaro, in una riedizione della sfida già vista in questa stagione nel campionato di A2. Il primo round vedrà le biancoblu in trasferta, martedì 10 maggio alle ore 17,45, mentre il return match si disputerà lunedì 16 Maggio alle ore 19.00 al Palazzetto di Civitanova Alta. La partita sarà trasmessa in diretta streaming su Febine Live.

IL PUNTO SULLE SQUADRE DELLA FEBA CIVITANOVA MARCHE

La Feba Civitanova Marche e la Civitabasket2017 proseguono nei rispettivi tornei la loro avventura.

Partiamo dal femminile con le momò dell’under 19 della ABITARE STRENI Feba Civitanova Marche che si laureano campionesse regionale con un ruolino di marcia incredibile che le vede tutt’ora imbattute. Nella 2° fase le biancoblu hanno confermato la loro forza rimanendo così stabilmente in vetta e guadagnandosi il pass per la fase nazionale dove incroceranno la vincente tra Vigarano e San Lazzaro. L’Under 17 ABITARE Streni Feba Civitanova Marche, che ha tenuto anch’essa un ruolino di marcia importante, inizia la seconda fase contro il Basket Girls Ancona, giovedì 5 Maggio alle ore 18.00 al Palazzetto di Civitanova Alta. L’Under 13 cede in casa del Thunder Matelica per 28-78 e contro l’Osimo Basket per 82-19.

Nel maschile la Promozione della Civitabasket2017 viene sconfitta nella seconda fase di Promozione, dopo diverse partite tirate, contro i Milwaukee Becks, Pedaso, e Il Picchio. Sabato 7 maggio ore 21 in casa ci sarà Grottammare per concludere questa fase. L’under 16 di coach Gabriele Carmenati torna a vincere in casa. Nella prima giornata della seconda fase contro Fano, con una prova concreta, conducono per tutti i quarti ed allunga anche nell’ultimo parziale.

TUTTO PRONTO PER L’ESTATE FEBA

L’estate 2022 si tinge a tinte biancoblu con la Feba Civitanova Marche. La società ha organizzato un calendario ricco di eventi per tutti i ragazzi e le ragazze per far vivere loro emozioni indimenticabili in compagnia dello staff Feba.

Dal 13 al 24 Giugno prenderà il via il Camp Enjoy Feba, una proposta ricca e divertente per gli atleti e le atlete delle annate dal 2010 al 2015. La splendida location del Moretti Village a Civitanova Marche, in 13 ettari di verde, farà da sfondo a due settimane di divertimento, giochi e compagnia dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 17.00 con giochi motori, gare di tiro, bagno in piscina, e molto altro per garantire un’esperienza unica a tutti i partecipanti.

Un’altra esperienza unica è prevista dal 3 al 9 Luglio con il Feba Summer Camp 2022 presso il Centro Vacanze Verde Azzurro di San Faustino di Cingoli. Immerso tra le morbide e verdeggianti colline delle Marche, è certamente il luogo ideale per trascorrere una vacanza in relax tra sport e tanto divertimento. I giovani e le giovani amanti del basket non possono perdersi uno degli appuntamenti “storici” del mondo Feba, con la possibilità di vivere momenti indimenticabili seguiti da uno staff altamente qualificato tra basket e divertimento. Per info contattare il numero 3282940675 (Donatella).

LA FEBA CIVITANOVA MARCHE VIENE BATTUTA A DOMICILIO DALLA CESTISTICA SPEZZINA E SALUTA L’A2

Nell’ultima sfida di regular season arriva un epilogo amaro per la Feba Civitanova Marche. Le momò vengono battute per 52-82 dalla Cestistica Spezzina e, vista la contemporanea vittoria di Nico Basket su Savona, salutano la seconda serie nazionale dopo quasi un decennio di permanenza. Un match che ha visto le liguri, seconda forza del girone, far valere la loro qualità fin da subito con un break di 0-8 che ha indirizzato la gara. Le biancoblu in chiusura di prima frazione hanno ridotto lo svantaggio sul 18-28, e con la solita generosità hanno provato a rimanere in scia delle avversarie che nel secondo quarto hanno preso il largo, di fatto chiudendo il match sul 32-50 dell’intervallo lungo. Nei restanti due quarti le momò, che hanno pagato anche le scorie del match di mercoledì, hanno provato a ridurre lo svantaggio con la solita tenacia ma non è bastata così le ospiti, dopo il 44-72 del terzo quarto, hanno chiuso i giochi sul 52-82.

“Non siamo riuscite ad avere la forza di giocare contro una squadra che fa dell’intensità e della forza una delle sue prerogative principali – commenta coach Gabriele Carmenati – Ovviamente La Spezia è più forte di noi, e la classifica lo conferma, però non siamo riuscite a mettere quella giusta intensità che serviva. Chiaramente abbiamo giocato mercoledì, ed essendo una squadra molto corta ne abbiamo risentito, però non era questa la partita che dovevamo vincere bensì altre gare che abbiamo perso di poco. Purtroppo la stagione è andata così ora ci rimbocchiamo le maniche e si ripartirà dalla B”.

Feba Civitanova Marche – Cestistica Spezzina 52 – 82 (18-28, 32-50, 44-72, 52-82)

FEBA CIVITANOVA MARCHE: Armillotta, Paoletti* 11 (4/7, 1/8), Angeloni*, Bocola* 12 (5/12 da 2), Savatteri NE, Trobbiani, Binci 2 (1/2 da 2), Severini, Giacchetti*, Rylichova* 19 (5/10, 1/3), Malintoppi 6 (2/7, 0/1), Pronkina 2 (1/2 da 2) Allenatore: Carmenati G.

CESTISTICA SPEZZINA: Colognesi* 8 (4/10, 0/1), Stoichkova* 13 (3/6, 1/8), Templari 14 (4/4, 2/7), Zolfanelli* 14 (4/6, 2/4), Castellani* 9 (3/6, 1/1), Della Margherita NE, Pini 12 (5/8 da 2), Ricco, Meriggi, Guzzoni* 12 (1/4, 3/5) Allenatore: Corsolini M.

Arbitri: Ricci A., Caracciolo L.