LA FEBA CIVITANOVA MARCHE A SPORT LIVE – IL FESTIVAL DELLO SPORT MARCHIGIANO

Domenica 26 Settembre, dalle ore 9.30, la Feba Civitanova Marche sarà presente a “Sport Live – Il festival dello sport marchigiano”. L’evento, patrocinato da Comune, Regione Marche, Coni regionale e Pro Loco Civitanova Marche, consiste in una giornata di full immersion sportiva in cui verranno dislocati oltre 40 allestimenti, ove si svolgeranno esibizioni, gare, tornei, conferenze esplicative a tema con ospiti qualificati, nella zona centro di Civitanova Marche, tra Piazza XX Settembre, Varco sul Mare, Corso Umberto I e Via Bruno Buozzi.

La Feba Civitanova Marche sarà presente con il suo stand sul Varco sul Mare, dalle 9.30 alle 20, nello spazio adibito a campo da basket dove sarà possibile conoscere l’attività della società e si svolgeranno, in collaborazione con il Picchio BK, delle esibizioni con mini tornei divisi per fasce età e sarà anche possibile svolgere delle prove gratuite di basket. Anche la prima squadra sarà presente, con una piccola esibizione in campo, ed ovviamente non mancherà la Civitabasket2017.

BUON TEST AMICHEVOLE PER LA FEBA CIVITANOVA MARCHE CONTRO LA HALLEY THUNDER MATELICA

La Feba Civitanova Marche mercoledì 22 settembre ha affrontato di fronte al proprio pubblico l’Halley Thunder Matelica, in un buon test amichevole dal sapore di A2, visto che le matelicesi saranno avversarie delle momò nel prossimo campionato di A2.

Quattro quarti con azzeramento del punteggio al termine dei 10’ di gioco, con le biancoblu che hanno chiuso i periodi sul 24-10, 10-17, 16-10 e 16-20. Buona prova delle ragazze di coach Roberto Paciucci, contro una formazione con buone giocatrici e ben messe in campo da coach Orazio Cutugno. Dopo un primo quarto su alti livelli delle momò, giocato su alti ritmi, nel secondo quarto c’è stato il ritorno delle avversarie, con un calo di ritmo delle biancoblu che hanno patito la fisicità sotto canestro delle rivali. Buone prove per Lucia Savatteri e Jessica Trobbiani, mentre l’assenza di Giorgia Bocola, per infortunio, si è fatta sentire nella rotazione delle lunghe. Marcy Gonçalves ha lavorato molto per la squadra, soprattutto in difesa ed a rimbalzo, e buon apporto di Olga Peskina sotto le plance nel sostituire Giorgia Bocola, in un ruolo non suo. Bene le giovani che hanno dato il loro apporto.

Un ringraziamento alla società Halley Thunder Matelica per la disponibilità a disputare questo test amichevole.

FEBA CIVITANOVA MARCHE: Binci 5, Gonçalves 5, Paoletti 14, Savatteri 6, Trobbiani 18, Perrotti 2, Peskina 4, Medori, Malintoppi 2, Giacchetti, Severini, Angeloni 2 All. Paciucci

FEBA CIVITANOVA MARCHE, LE PRIME IMPRESSIONI DI MARCY GONÇALVES  IN CASA BIANCOBLU

Prosegue il lavoro in casa Feba Civitanova Marche impegnata nelle varie amichevoli, importanti per capire il punto della preparazione.  In casa biancoblu un innesto di grande qualità ed esperienza è la portoghese Marcy Gonçalves. Alla sua prima esperienza in Italia, dopo anni di vittorie tra Portogallo e Spagna, è un arrivo di grande rilevanza nell’organizzazione della squadra pronta a ripartire nel campionato femminile di A2.

Le prime impressioni della Gonçalves sono positive. “Mi sono trovata fin da subito molto bene con la società e le mie compagne, – afferma l’ala piccola portoghese – tutti si sono messi a disposizione nell’aiutarmi soprattutto per il bene della squadra”.

Un grande apprezzamento anche per la particolarità e la bellezza della città di Civitanova Marche.   La Goncalves è molto chiara sui suoi obiettivi: “Non vedo l’ora di portare buoni risultati”.

Una squadra giovane per tanto fondamentale sarà la sua guida come quella delle altre veterane del gruppo. “Per me è un grande vantaggio far parte di una squadra giovane perchè ho voglia di trasmettere le mie esperienze, – prosegue la neo momò – dare consigli alle mie compagne e crescere insieme. Sono qui solo da tre settimane ma ho già notato dei miglioramenti e di questo ne sono davvero felice”.

LA FEBA CIVITANOVA MARCHE HA SVOLTO LA PRIMA AMICHEVOLE

Prosegue il lavoro della Feba Civitanova Marche. Le momò continuano il loro lavoro agli ordini di coach Roberto Paciucci e dello staff tecnico. In vista dell’inizio del campionato, la compagine biancoblu ha effettuato la prima amichevole in casa del Basket 2000 Senigallia, squadra di serie B. Le amichevoli sono importanti per la preparazione sia dal punto di vista fisico che tecnico per l’inizio della stagione. La Feba sarà impegnata anche venerdì 17 settembre contro la squadra di Porto San Giorgio, per mettere in pratica tutto il lavoro svolto in queste settimane. Importanti le parole di Caterina Perrotti, volto nuovo in casa biancoblu, sulle prime impressioni avute.

“Sono arrivata da poco in questa nuova realtà e mi sto trovando davvero bene, – commenta la play classe 2001 – sono stata accolta in maniera positiva sia dalla società che dalle ragazze che fin da subito mi hanno integrato nel gruppo”.

Caterina sottolinea l’ottimo gruppo presente. “La squadra è giovane ma l’ambiente mi piace molto perchè è propositivo, – prosegue Caterina – tutte noi abbiamo molta voglia di dare il massimo e di crescere sia a livello individuale ma anche come squadra”.

Riferendosi all’amichevole contro il Senigallia, la Perrotti non nasconde alcune difficoltà incontrate nel match.

“All’inizio abbiamo avuto delle difficoltà nel trovare punti facili al canestro, ma credo sia normale – continua il play – poichè era la prima volta che la squadra giocava insieme e c’è ovviamente ancora lavoro da effettuare da questo punto di vista, visto che dobbiamo capire e sfruttare i nostri punti di forza. Credo che sia stato comunque un test positivo poichè negli ultimi due quarti siamo riuscite a prendere in mano la partita ed iniziare ad effettuare il nostro gioco”.

LA FEBA CIVITANOVA MARCHE PROSEGUE NELLA SUA PREPARAZIONE

Continua a lavorare in palestra la Feba Civitanova Marche. Le momò, agli ordini di coach Roberto Paciucci e del suo staff tecnico, sono pronte per iniziare a vedere i progressi di questa prima parte di preparazione visto il test che le attende sabato 11 settembre in quel di Senigallia contro la locale compagine.

“Si tratta della prima amichevole per noi quindi ci servirà per conoscerci e per rodarci – commenta una delle nuove arrivate Lucia Savatteri – però sono fiduciosa e spero che possa andare bene. Devo dire che il gruppo è molto accogliente ed il palas è meraviglioso. Ci stiamo comunque allenando bene. Siamo ancora all’inizio della preparazione però stiamo ingranando e siamo affiatate”.

Tra l’altro Lucia è reduce dall’esperienza estiva ai FIBA Under 20 Women’s European Challenger, dove le azzurre hanno chiuso da imbattute il loro girone.

“E’ stata un’esperienza meravigliosa – conclude la neo momò – oltre che di crescita personale perché mi ha permesso di confrontarmi con le ragazze di altre nazioni”.

DEFINITO IL PRECAMPIONATO DELLA FEBA CIVITANOVA MARCHE

Settembre ricco di appuntamenti amichevoli per le momò, che lavorano per farsi trovare pronte per l’avvio del campionato, previsto per il 10 Ottobre. La prima uscita amichevole è prevista contro il Basket 2000 Senigallia, sabato 11 settembre alle ore 17.30 in trasferta, poi si affronterà mercoledì 22 settembre a Civitanova Alta il Thunder Basket Matelica, assaggio del derby di campionato. Poi sabato 2 ottobre, sempre a Civitanova Alta, si terrà la presentazione delle squadre Feba con una sfida amichevole tra le compagini giovanili femminili e poi con le rispettive prime squadre. Probabilmente verranno fissati altri due test amichevoli nel mese di settembre che sono ancora da definire.

LA FEBA CIVITANOVA MARCHE LAVORA A RANGHI COMPLETI

La Feba Civitanova Marche al lavoro a ranghi completi. Giovedì si è svolto la prima giornata di lavoro a pieno organico, con l’arrivo di Lucia Adele Savatteri, Marcy Gonçalves, Caterina Perrotti e di Jessica Trobbiani. Le momò, agli ordini dello staff tecnico, proseguono il lavoro in vista delle prime amichevoli utili per saggiare i progressi della squadra.

“Le prime impressioni del mondo Feba sono molto positive – commenta coach Roberto Paciucci – Un mondo fatto di molta serenità e preparazione, visto che ho trovato elementi di ottima qualità e devo fare i complimenti a tutti quelli che mi hanno preceduto ed in primis a Donatella Melappioni ed Elvio Perini che hanno creato una bellissima creatura. Detto questo stiamo lavorando per far integrare le giovani con le veterane del gruppo. Stiamo lavorando molto per far capire alle più giovani che cambia molto l’atteggiamento e la presenza in campo negli allenamenti e nelle partite tra giovanile e prima squadra. E’ un lavoro comunque molto stimolante”.

Una prima fase in cui è molto importante l’aspetto atletico. “Con Cecilia Pelliccetti, la nostra preparatrice atletica – continua coach Paciucci – stiamo facendo un lavoro quasi maniacale, concentrandoci sulla parte atletica. Abbiamo impostato un lavoro graduale, per evitare infortuni di inizio stagione. Ci attende una stagione molto lunga ed impegnativa, in cui il nostro obiettivo deve essere quello di giocarci tutte le partite, mantenendo sempre alta la concentrazione”.

Basket in movimento

Riparte “BASKET IN MOVIMENTO”, la collaborazione tra ASD FEBA Civitanova, Civitabasket, Picchio Basket, Virtus Civitanova per avvicinare i più piccini al nostro amato sport. La prossima settimana scattano i corsi gratuiti di basket e minibasket. Ci trovate dal martedì al venerdì dalle 16.30 alle 17.30 presso la Palestra di Civitanova Alta.

AL VIA LA PREPARAZIONE DELLA FEBA CIVITANOVA MARCHE

Lunedì 23 Agosto parte ufficialmente la nuova stagione per la Feba Civitanova Marche. Lo staff tecnico biancoblu e le giocatrici si ritroveranno al Palazzetto di Civitanova Alta per un primo incontro, anche con i gruppi giovanili, per poi iniziare a lavorare in vista dei prossimi impegni. Mentre è in via di definizione il calendario delle amichevoli, che prevede alcune sfide contro formazioni sia di A2 che di serie B nell’arco del mese di Settembre e gli inizi di Ottobre, è ufficiale che la presentazione della prima squadra e del movimento biancoblu avrà luogo sabato 2 ottobre, al palas di Civitanova Alta, nell’amichevole contro Umbertide in cui si sfideranno anche le formazioni giovanili contro le pari età umbre.

LA FEBA CIVITANOVA MARCHE SALUTA ALICE PELLICCETTI

La Feba Civitanova Marche saluta Alice Pelliccetti, che per motivi logistici e di studio non potrà essere con noi nella prossima stagione. Ringraziamo Alice per l’impegno dimostrato in questi anni, incarnando lo spirito Feba al 1000×1000, un cuore e un sacrificio fin dagli inizi del suo percorso nelle giovanili. Capitano in campo in tutta l’attività giovanile, è stata sempre una pedina importante per gli allenatori e per l’economia della squadra, anche nei momenti in cui non ha trovato sul campo la continuità.

Il suo apporto è stato importantissimo in campo e fuori per le qualità umane che ha sempre dimostrato, rendendosi utile nell’organizzazione dei vari camp in cui è stata una spalla importante per lo staff.

Ringraziamo Alice per il suo percorso con le momò e gli auguriamo le migliori fortune professionali e sportive. Di seguito riportiamo il suo messaggio di saluto alla famiglia Feba.

“Ciao Citanò,

speravo davvero che questo momento non sarebbe mai arrivato ed invece eccoci qua. Adesso sai, mi sento tipo Del Piero o Kobe Bryant sotto la curva a leggere la lettera d’addio, con l’unica differenza che non sono nessuno dei due. Il nostro, è un amore iniziato 9 anni fa quando ancora non sapevo fare il terzo tempo a sinistra, un amore che è proseguito trascorrendo insieme gli anni più belli della mia vita, durante i quali ho conosciuto persone che, chi più chi meno, mi hanno lasciato qualcosa e mi hanno fatto crescere tecnicamente o umanamente. Con te ho festeggiato, pianto e sognato, ho portato a casa 2 finali nazionali e 4 interzona, ho esordito in serie A e partecipato a 2 meravigliosi play-off. Avrei un milione di cose da dirti che cercherò di riassumere in un semplice GRAZIE. Sí, grazie per avermi fatto sentire importante e parte di una famiglia e grazie perché ho giocato allo sport più bello del mondo che con te è ancora più bello. Spero di ritrovare nella squadra in cui andrò la stessa voglia e passione che ho trovato da te anche se sarà difficile.

Penso che tra di noi infondo non finirà mai…

con amore Pellicc”