La Storia

La Fe.Ba Civitanova Marche nasce grazie alla passione del suo fondatore Elvio Perini. Da sempre amante del basket femminile, inizialmente portò la pallacanestro in rosa a Civitanova Marche nella seconda metà degli anni ’70 con la creazione della sezione femminile della Vultur. Nell’estate del 1986 fonda la Fe.Ba (Femminile Basket) insieme ad altri personaggi fondamentali per la rinascita del basket in gonnella nella città rivierasca ovvero Franco Forani, Luigi Recchi (primo presidente della società biancoblu), Ermanno Carassai, Roberto Rosettani e Giorgio Apolloni. Importante anche il ruolo svolto da due ex giocatrici della “prima” Vultur ovvero Donatella Melappioni e Cinzia Quercetti. Dopo tre anni dalla sua fondazione per la Fe.Ba arriva la prima promozione in C, cui seguirà la serie B mantenuta fino al 2011. Infatti nel 2011 arriva il salto in A3 e nel giro di un biennio, con in panchina sempre Donatella Melappioni, una nuova promozione, questa in volta in A2, categoria in cui milita tutt’oggi la squadra biancoblu. Dopo aver disputato le sue gare interne allo stadio, alla scuola Pirandello, al PalaRisorgimento e alla scuola Mestica, dal 2011 la Fe.Ba gioca al Palazzetto di Civitanova Alta. Il logo societario è un canestro stilizzato con i due colori storici del sodalizio, il bianco ed il blu. Nel 2016 la Fe.Ba ha festeggiato i 30 anni d’attività.

14502882_1225534507512762_6399072474333697733_n

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: