LA FEBA CIVITANOVA MARCHE TORNA IN CAMPO

La Feba Civitanova Marche torna sul parquet. In seguito alla sosta dovuta all’incidente accorso dopo la trasferta di La Spezia, le momò finalmente riprendono la loro avventura in campionato con la voglia di fare bene. Rimane da recuperare la sfida contro la capolista Magnolia Campobasso, recupero previsto mercoledì 19 Dicembre.Le ragazze di coach Nicola Scalabroni sono tornate quasi tutte a disposizione del trainer biancoblu, con Ada De Pasquale ancora alle prese con un problema alla caviglia post incidente, e domenica ricevono la visita del fanalino di coda Medoc Forlì. Le romagnole hanno fin qui collezionato solamente una vittoria, nell’ultimo turno in casa contro la Cestistica Savonese, ed arrivano a questo appuntamento con molte motivazioni. Squadra giovanissima, formata da tutte under 21, è allenata da un mese dal neo allenatore Claudio Bagnoli ed ha in rosa alcune vecchie conoscenze del basket marchigiano come Benedetta Gramaccioni e Alice Pieraccini, peraltro tra le più prolifiche, entrambe ex Basket Girls Ancona. “Finalmente torniamo a giocare – commenta coach Nicola Scalabroni – non vediamo l’ora di tornare in campo, sicuramente in una partita importante per noi perché giochiamo contro Forlì, che è una squadra che nell’ultimo periodo ha fatto bene rispetto all’inizio del campionato quando hanno avuto più difficoltà. Forlì è una squadra giovane, ed ha avuto bisogno di tempo per trovare il giusto modo di stare in campo, ed in questo momento è in forte crescita come testimoniano gli ultimi risultati. E’ formata da diverse ragazze giovani ed è fisicamente diversa da noi, avendo come punto di forza l’aggressività in mezzo al campo alternata con una zona. Comunque abbiamo voglia di giocare perché vogliamo tornare nella normalità del nostro campionato, anche se dobbiamo stringere molto i denti perché l’aver lavorato in questi ultimi dieci giorni con diverse defezioni non ci ha permesso di svolgere il nostro solito lavoro in palestra. Arriveremo comunque pronte perché sono due punti fondamentali per la nostra classifica”. Insomma le momò hanno voglia di tornare sul parquet e sarà importante l’apporto anche delle più giovani. “Sicuramente – continua l’allenatore biancoblu – Avremo bisogno in questa fase del contributo sia delle under, che stanno facendo bene con l’under 18, e di chi ha avuto meno spazio finora. In questi dieci giorni di allenamenti hanno fatto molto bene e visto che mancherà De Pasquale, e abbiamo tre giocatrici non al meglio, l’apporto della panchina sarà determinante”. Palla a due domenica 16 Dicembre, alle ore 18.00, al Palazzetto di Civitanova Alta. Dirigono l’incontro i signori Vincenzo di Martino di Santa Maria la Carità (NA) e Vincenzo Agnese di Barano d’Ischia (NA). Forza Feba.

Prima squadra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...