LA FEBA CIVITANOVA MARCHE CADE CONTRO SAN SALVATORE SELARGIUS

La Feba Civitanova Marche incappa in uno stop al fotofinish. Le biancoblu vengono battute a domicilio da San Salvatore Selargius per 56-57 dopo un match combattuto. Non è bastata una Feba generosa per riuscire ad avere la meglio delle ospiti: le ragazze di coach Nicola Scalabroni hanno pagato due primi quarti sotto tono che hanno condizionato l’andamento della gara. Purtroppo, nonostante la rimonta nel finale, è mancata alle biancoblu la lucidità in alcuni momenti topici della sfida. Buona partenza delle momo’ che piazzano dopo tre minuti un break di 7-0, tuttavia le sarde dopo un inizio balbettante si riassestano. San Salvatore torna sotto e sorretta da Arioli supera le momo’ e chiude la prima frazione sul 12-17 Nel secondo quarto le ospiti continuano a premere sull’acceleratore mentre le biancoblu fanno fatica a trovare la via del canestro. Ada de Pasquale si accende e ricuce sul 22-26 a meta’ frazione, tuttavia San Salvatore con Ariola e Brunetti piazza un break di 0-11 che porta in avanti le sarde. Nel finale de Pasquale mette una tripla e si va al riposo lungo sul 26-37. Alla ripresa delle ostilita’ le ragazze di coach Scalabroni partono forte e toccano il -5 e la gara si mantiene in equilibrio fino al termine della frazione che si conclude sul 42-48. Il match si mantiene sul binario dell’equilibrio fino a meta’ frazione poi le momo’ con Bocola toccano il -1, 49-50, e con Orsili siglano il sorpasso sul 51-50. San Salvatore arriva punto a punto nel finale: Gaskin ha l’ultima palla per tentare il sorpasso, che non va a segno, e le sarde vincono per 56-57. “I primi due quarti hanno condizionato la partita – commenta coach Scalabroni – Siamo andati sotto di 15 punti e li abbiamo pagati nel corso della gara. Non si possono vincere sempre le partite all’ultimo tiro, come contro Roma, e questa volta ci è andata male nonostante un gran recupero nel terzo e quarto periodo. Siamo andate in difficoltà tra il primo ed il secondo quarto e dobbiamo lavorare per non avere tutta questa fretta nel cercare le soluzioni d’attacco. Peccato perchè come contro Bologna siamo state sempre lì ed alla fine non siamo riuscite a vincere”.

FEBA CIVITANOVA MARCHE – S. SALVATORE SELARGIUS 56-57 (12-17, 26-37, 42-48, 56-57)

CIVITANOVA: Maroglio 1, Orsili 2, Ortolani 2, Paoletti 3, Perini 16, Bocola 11, Trobbiani, De Pasquale 12, Gaskin 9, Marinelli ne, Pelliccetti ne, D’Amico ne All. Scalabroni

SAN SALVATORE: Cicic 3, Lussu 3, Mura, Arioli 21, Pinna 5, Gagliano 2, Loddo ne, Brunetti 9, Manfre’ 10, Stoichkova 4 All. Asunius

Arbitri: Spinelli e Tommasi

PICT1878

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...