L’INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE ESCE A TESTA ALTA CONTRO L’ANDROS PALERMO

Per l’Infa Feba Civitanova Marche finisce il sogno play-off. Le momò escono battute dalla trasferta contro l’Andros Palermo, valevole per la semifinale play-off, per 65-55 dopo aver tenuto testa per larghi tratti alle siciliane. Le biancoblu hanno sicuramente pagato le rotazioni ridotte, vista l’assenza per infortunio di Rosier e Ceccarelli contro una squadra costruita per cercare la promozione in A1, anche se tutte le ragazze chiamate in causa si sono messe in mostra, da segnalare tra le altre la prova della 2001 Anna Paoletti per la seconda volta consecutiva in doppia cifra. Rimane comunque una stagione da incorniciare per le ragazze di coach Matassini grazie alla brillante regular season, con una seconda parte di campionato quasi perfetta, e due turni play-off giocati alla grande, per un risultato che è di prestigio per la società biancoblu. Dopo quasi quattro minuti di equilibrio, in cui si segna poco, le padrone di casa mettono il turbo e con Preskienyte toccano il 16-3. Tuttavia le momò non mollano e nel finale con Perini, e la tripla allo scadere di Paoletti, chiudono la prima frazione sul 18-14. Nel secondo quarto le biancoblu rispondono colpo su colpo alle locali, arrivando al 26-25 a metà periodo, poi accusano un break di 6-0 che non riescono a ricucire e si va al riposo lungo sul 38-30. Alla ripresa delle ostilità le ragazze di coach Alberto Matassini continuano a giocare alla pari con le siciliane, che non riescono a spezzare la loro resistenza: anzi nel finale Perini colleziona un break di 0-5 che porta il punteggio sul 47-42 con cui si chiude il terzo quarto. Nell’ultima frazione le momò non riescono a replicare alle locali che fanno valere la maggior forza fisica e riescono a trovare l’allungo decisivo a metà periodo, 58-44 con un break mortifero di 9-0. La gara in sostanza finisce qui, con le biancoblu che mantengo lo svantaggio fino alle ultime battute e chiudono comunque alla grande questa incredibile stagione. “Abbiamo dato veramente tutto e sono orgoglioso di allenare questa squadra che ha superato qualsiasi difficoltà – commenta coach Alberto Matassini – Siamo scese in campo senza paura dopo un lungo viaggio e siamo state in partita fino a cinque minuti dalla fine. Anche quando siamo finite sul -14 ci abbiamo creduto sempre e siamo rientrate in partita, costringendo comunque Palermo a rimanere concentrata per tutti i 40 minuti. Sono contento perchè è stata una grande stagione e dobbiamo essere orgogliosi di queste ragazze che sono state meravigliose. Voglio ringraziare tutte le giocatrici per il loro impegno e dedizione in questa annata: voglio ringraziare Silvia e Jomanda perchè dovranno recuperare dagli infortuni ma hanno dato tutto per questa causa. Voglio ringraziare le altre senior, il capitano Veronica e le altre giovani che hanno avuto una crescita esponenziale. Tutto questo mi rende felice, anche se rimane un pò di delusione per la sconfitta, ma sono orgoglioso di questa squadra.”

ANDROS BASKET PALERMO – INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE 65-55

PALERMO: Russo 11, Landi, Cappelli ne, Ceresola ne, Ferretti 7, Tumminelli ne, Ferrara ne, Miccio 8, Verona 10, Preskienyte 22, Bonura ne, Carrara 7 All. Coppa

CIVITANOVA: Orsili 3, Paoletti 16, Perini 19, Bocola 7, Mataloni 5, Trobbiani 2, Marinelli 3, Pelliccetti ne, D’Amico ne, Ceccarelli ne All. Matassini

Arbitri: Di Martino e Castellaneta

Parziali: 18-14; 20-16; 9-12; 18-13

31961077_2544492595689708_2730466522890764288_n

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...