L’INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE METTE LA TRIPLA

,L’Infa Feba Civitanova Marche mette a tappeto l’Ecodent Point Alpo. Le ragazze di coach Alberto Matassini si impongono per 72-63 contro la compagine di coach Nicola Soave e colgono la terza vittoria consecutiva in questo 2017, iniziato nel migliore dei modi. Le momò hanno disputato una gara in versione diesel: un avvio a rilento, con errori in attacco e disattenzioni in difesa, poi hanno cambiato registro negli ultimi due quarti diventando chirurgiche e mettendo un muro invalicabile davanti al proprio canestro. Un crescendo rossiniano entusiasmante per il pubblico presente sugli spalti, culminato con il +13 toccato nell’ultima frazione. Due punti che permettono di continuare a correre e di rimanere nelle parti nobili di classifica. Le due squadre si presentano sul parquet di gioco con alcune defezioni importanti, Perini da una parte e il duo Di Gregorio – Zanella dall’altra. Partenza a rilento per la Feba che passa il primo quarto di gioco a rincorrere le avversarie. Dopo i primi quattro punti a firma Gombac-Ostojic, il comando passa alla compagine veneta che dopo 3′ guadagna il primo vantaggio della serata (4-6). Le ragazze di coach Matassini non stanno a guardare e restano alle calcagna delle avversarie. Un tiro dall’arco dei 6.25 di Gombac, a meta’ periodo, porta le biancoblu sotto (9-10), ma le ospiti rispondono allungando la distanza proprio sul finire della frazione (9-15). Lo stesso canovaccio si ripete nel secondo quarto con le momò che cercano di lasciare meno margine d’azione alle avversarie, ancora alla guida della sfida. A 6’30” da giocare le padrone di casa avanzano di tre punti con il canestro siglato da Ceccarelli (21-27), che si riscuote dal torpore del primo periodo. Gombac accorcia ancora trainando la squadra a -3 dall’Alpo Basket, che va al riposo lungo in vantaggio di quattro punti (30-34). Il terzo quarto vede protagonista una super Ostojic che impatta sul 36-36, con un canestro allo scadere, e sigla il nuovo sorpasso con i due punti dalla lunetta. Le ragazze di coach Matassini spingono sull’ acceleratore e riprendono il comando, chiudendo con un eccezionale +9 grazie agli 8 punti messi a segno nell’ultimo minuto da Orsili e dalle due triple consecutive a firma Ceccarelli (49-40). A una Feba rimessa a nuovo, dopo i tentennamenti della prima parte di gara, non resta che guidare i giochi. E lo fa a suon di triple con Mataloni prima (7′) e Ceccarelli poi (57-45). Alpo non ne ha più e le momò allungano la distanza sulle avversarie portandosi a +13 (65-52). A chiudere la pratica ci pensa Ceccareli da tre, in versione cecchino (68-52), e un tiro da due di Ostojic, a un minuto dal termine. Finisce 72-63 per le biancoblu che continuano a volare.

INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE – ECODENT POINT ALPO 72-63 (12-17; 30-34; 49-40)

FEBA CIVITANOVA: Orsili 6, Zaccari ne, Perini ne, Bocola, Trobbiani 2, Ceccarelli 19, Ostojic 17, Gombac 16, Mataloni 12, Marinelli, Stronati ne All. Matassini

ALPO BASKET: Vespignani 9, Toffali 7, Borsetto 9, Zanella ne, Bottazzi 5, Dzinic 9, Zanardelli 2, Granzotto 8, Villarini, Reani 14 All. Soave

Arbitri: Nicola Tammaro di Giffoni Valle Piana (SA) e Lucia Bernardo di San Nicola la Strada (CE)

Note: Feba Civitanova Tiri da 2 19/43 (44,2%), Tiri da 3 8/14 (57,1%), Tiri liberi 10/13 (76,9%) Alpo Basket Tiri da 2 14/33 (42,4%), Tiri da 3 8/16 (50 %), Tiri liberi 11/15 (73,3%)

pict4053

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...