Archivi tag: Feba Civitanova

IL PUNTO SUL SETTORE GIOVANILE DELLA FEBA CIVITANOVA

Proseguono i campionati per le squadre giovanili della Feba Civitanova Marche e Civitabasket2017. Partiamo dal femminile con l’Under 17 che conclude il cammino della 2° fase ad orologio con un ruolino di marcia inarrestabile: battute nell’ordine, in casa, il Porto San Giorgio per 67-37 e il CAB Stamura Basket per 16-118. Con questi numeri le momò di Donatella Melappioni chiudono con un score di 12 vittorie su 12 partite, con il miglior attacco, 1.032 punti realizzati, e la miglior difesa, solo 372 punti al passivo. Conclusa la cavalcata trionfale regionale, adesso le biancoblu sono attese da due settimane di lavoro per arrivare al 17 giugno quando si terrà il concentramento con la prima classificata dell’Abruzzo e le seconde classificate di Sicilia e Sardegna per tentare l’accesso alle finali nazionali. L’Under 13 chiude il suo primo campionato con una sconfitta per 67-18 in casa del Pink Basket Macerata.
Nel maschile la Promozione di coach Gabriele Carmenati si arrende dopo un’altra partita tirata contro Pedaso, in trasferta, per 60-56. Una grande prova corale non è bastata contro una squadra più esperta e fisica, trascinata da una prova super di capitan Bolognini. Un buon contributo alla squadra lo hanno dato Filippo Montone, Federico Rosati e Alessandro Ricciuti i ragazzi 2006 convocati e questo è motivo di orgoglio per concludere una stagione in grande crescita.

LA FEBA VINCE CON VIGARANO MA NON BASTA

Una super prestazione delle ragazze di Donatella Melappioni non è bastata per raggiungere il pass per le finali nazionali U19 F.

Partite da un meno 15 della partita d’andata, le momine lottano con tenacia fin dal primo momento e recuperano lo svantaggio già nel terzo quarto arrivando ad un più 21 all’inizio dell’ultima frazione di gioco.

L’uscita obbligata di Giacchetti e Severini per problemi muscolari coincide con il parziale recupero di Vigarano che chiude la partita sul meno dodici. 55 a 43 il risultato finale

Il tabellino: Malintoppi 16 – Streni ne – Rutili ne – Angeloni 4 – Morbidoni – Giacchetti 11 – Lazzarini 1 – Armillotta 6 – Pronkina 8 – Vigilia ne – Severini 8 – Grande 1

L’UNDER 19 ABITARE STRENI FEBA CIVITANOVA MARCHE ATTENDE LA PALL. VIGARANO

L’Under 19 della ABITARE STRENI Feba Civitanova è pronta per la gara di ritorno contro la Pall. Vigarano per cercare il pass per le finali nazionali. Dopo la sconfitta nel match d’andata per 69-54 in un match in cui le momò hanno dato tutto ma hanno patito la fisicità delle avversarie, complice anche un arbitraggio rivedibile che tra l’altro ha penalizzato alcune giocatrici tra cui Emma Giacchetti, le biancoblu guardano alla sfida di ritorno con ottimismo, e in un arbitraggio più consono, visto che tra le due formazioni si è denotata solo una certa differenza fisica. La partita si disputerà lunedì 16 maggio alle ore 19.00 al Palazzetto di Civitanova Alta, un orario scelto per garantire il maggior accesso di pubblico per dare la giusta carica alle momò in vista di questo importante appuntamento.

IL PUNTO SULLE SQUADRE DELLA FEBA CIVITANOVA MARCHE

La Feba Civitanova Marche e la Civitabasket2017 proseguono nei rispettivi tornei la loro avventura.

Partiamo dal femminile con le momò dell’under 19 della ABITARE STRENI Feba Civitanova Marche che nella gara d’andata in casa del Vigarano, per cercare il pass per la fase nazionale, cedono per 69-54. Tutto rimandato alla gara di ritorno al Palazzetto di Civitanova Alta lunedì 16 maggio alle ore 19.00. L’Under 17 ABITARE Streni Feba Civitanova Marche prosegue la 2° fase ad orologio affrontando in trasferta l’Olimpia Pesaro venerdì 20 maggio alle ore 17.00.  L’Under 13 inizia la 2° fase ad orologio sabato 14 maggio alle ore 16.30 in casa contro l’Olimpia Pesaro.

Nel maschile la Promozione della Civitabasket2017 si impone in casa contro Grottammare per 47-37, concludendo così la seconda fase. Nella Coppa del Centenario primo round contro Pedaso, in trasferta, mercoledì 18 maggio alle ore 21.15. L’under 16 di coach Gabriele Carmenati nella Coppa Crescita prosegue il suo buon momento vincendo per 76-29 contro il Basket Vadese. Prossimo test mercoledì 18 maggio alle ore 18.00 in casa del Fanum Basket.

IL PUNTO SULLE SQUADRE DELLA FEBA CIVITANOVA MARCHE

La Feba Civitanova Marche e la Civitabasket2017 proseguono nei rispettivi tornei la loro avventura.

Partiamo dal femminile con le momò dell’under 19 della ABITARE STRENI Feba Civitanova Marche che si laureano campionesse regionale con un ruolino di marcia incredibile che le vede tutt’ora imbattute. Nella 2° fase le biancoblu hanno confermato la loro forza rimanendo così stabilmente in vetta e guadagnandosi il pass per la fase nazionale dove incroceranno la vincente tra Vigarano e San Lazzaro. L’Under 17 ABITARE Streni Feba Civitanova Marche, che ha tenuto anch’essa un ruolino di marcia importante, inizia la seconda fase contro il Basket Girls Ancona, giovedì 5 Maggio alle ore 18.00 al Palazzetto di Civitanova Alta. L’Under 13 cede in casa del Thunder Matelica per 28-78 e contro l’Osimo Basket per 82-19.

Nel maschile la Promozione della Civitabasket2017 viene sconfitta nella seconda fase di Promozione, dopo diverse partite tirate, contro i Milwaukee Becks, Pedaso, e Il Picchio. Sabato 7 maggio ore 21 in casa ci sarà Grottammare per concludere questa fase. L’under 16 di coach Gabriele Carmenati torna a vincere in casa. Nella prima giornata della seconda fase contro Fano, con una prova concreta, conducono per tutti i quarti ed allunga anche nell’ultimo parziale.

TUTTO PRONTO PER L’ESTATE FEBA

L’estate 2022 si tinge a tinte biancoblu con la Feba Civitanova Marche. La società ha organizzato un calendario ricco di eventi per tutti i ragazzi e le ragazze per far vivere loro emozioni indimenticabili in compagnia dello staff Feba.

Dal 13 al 24 Giugno prenderà il via il Camp Enjoy Feba, una proposta ricca e divertente per gli atleti e le atlete delle annate dal 2010 al 2015. La splendida location del Moretti Village a Civitanova Marche, in 13 ettari di verde, farà da sfondo a due settimane di divertimento, giochi e compagnia dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 17.00 con giochi motori, gare di tiro, bagno in piscina, e molto altro per garantire un’esperienza unica a tutti i partecipanti.

Un’altra esperienza unica è prevista dal 3 al 9 Luglio con il Feba Summer Camp 2022 presso il Centro Vacanze Verde Azzurro di San Faustino di Cingoli. Immerso tra le morbide e verdeggianti colline delle Marche, è certamente il luogo ideale per trascorrere una vacanza in relax tra sport e tanto divertimento. I giovani e le giovani amanti del basket non possono perdersi uno degli appuntamenti “storici” del mondo Feba, con la possibilità di vivere momenti indimenticabili seguiti da uno staff altamente qualificato tra basket e divertimento. Per info contattare il numero 3282940675 (Donatella).

LA FEBA CIVITANOVA MARCHE VIENE BATTUTA A DOMICILIO DALLA CESTISTICA SPEZZINA E SALUTA L’A2

Nell’ultima sfida di regular season arriva un epilogo amaro per la Feba Civitanova Marche. Le momò vengono battute per 52-82 dalla Cestistica Spezzina e, vista la contemporanea vittoria di Nico Basket su Savona, salutano la seconda serie nazionale dopo quasi un decennio di permanenza. Un match che ha visto le liguri, seconda forza del girone, far valere la loro qualità fin da subito con un break di 0-8 che ha indirizzato la gara. Le biancoblu in chiusura di prima frazione hanno ridotto lo svantaggio sul 18-28, e con la solita generosità hanno provato a rimanere in scia delle avversarie che nel secondo quarto hanno preso il largo, di fatto chiudendo il match sul 32-50 dell’intervallo lungo. Nei restanti due quarti le momò, che hanno pagato anche le scorie del match di mercoledì, hanno provato a ridurre lo svantaggio con la solita tenacia ma non è bastata così le ospiti, dopo il 44-72 del terzo quarto, hanno chiuso i giochi sul 52-82.

“Non siamo riuscite ad avere la forza di giocare contro una squadra che fa dell’intensità e della forza una delle sue prerogative principali – commenta coach Gabriele Carmenati – Ovviamente La Spezia è più forte di noi, e la classifica lo conferma, però non siamo riuscite a mettere quella giusta intensità che serviva. Chiaramente abbiamo giocato mercoledì, ed essendo una squadra molto corta ne abbiamo risentito, però non era questa la partita che dovevamo vincere bensì altre gare che abbiamo perso di poco. Purtroppo la stagione è andata così ora ci rimbocchiamo le maniche e si ripartirà dalla B”.

Feba Civitanova Marche – Cestistica Spezzina 52 – 82 (18-28, 32-50, 44-72, 52-82)

FEBA CIVITANOVA MARCHE: Armillotta, Paoletti* 11 (4/7, 1/8), Angeloni*, Bocola* 12 (5/12 da 2), Savatteri NE, Trobbiani, Binci 2 (1/2 da 2), Severini, Giacchetti*, Rylichova* 19 (5/10, 1/3), Malintoppi 6 (2/7, 0/1), Pronkina 2 (1/2 da 2) Allenatore: Carmenati G.

CESTISTICA SPEZZINA: Colognesi* 8 (4/10, 0/1), Stoichkova* 13 (3/6, 1/8), Templari 14 (4/4, 2/7), Zolfanelli* 14 (4/6, 2/4), Castellani* 9 (3/6, 1/1), Della Margherita NE, Pini 12 (5/8 da 2), Ricco, Meriggi, Guzzoni* 12 (1/4, 3/5) Allenatore: Corsolini M.

Arbitri: Ricci A., Caracciolo L.

LA FEBA CIVITANOVA MARCHE CHIUDE LA REGULAR SEASON CONTRO LA CESTISTICA SPEZZINA

La Feba Civitanova Marche torna in casa contro la Cestistica Spezzina. Nell’ultimo turno della regular season le momò, dopo la convincente vittoria di mercoledì sul proprio parquet contro la Blue Lizard Capri nel recupero della 24° giornata, cercano due punti preziosi per poter strappare il pass per i play-out. Attualmente le biancoblu, a pari punti con il Nico Basket, hanno a favore il quoziente vittorie quindi la Feba vincendo sarebbe certa di occupare l’ultima piazza dei play-out. In caso di sconfitta bisognerà vedere il risultato delle toscane impegnate sul campo del Savona.

La compagine di coach Marco Corsolini è sicura della seconda piazza ed ha fin qui avuto un ruolino di marcia impressionante, con solamente la Bruschi San Giovanni Valdarno che ha fatto meglio. Un roster giovane e solido con alcune giocatrici d’esperienza, Elisa Templari, altre giovani interessanti, come Alessandra N’Guessan, Martina Zolfanelli e l’ex Angelica Castellani.

Le momò hanno comunque voglia di confermarsi e cercare due punti preziosi per riuscire a giocarsi la salvezza ai play-out.

Palla a due sabato 23 Aprile alle ore 18.00 al Palazzetto di Civitanova Alta. Dirigono l’incontro Alessandra Ricci di Pedaso (FM) e Laura Caracciolo di Roma.

LA FEBA CIVITANOVA MARCHE TORNA AL SUCCESSO E BATTE LA BLUE LIZARD CAPRI

La Feba Civitanova Marche interrompe il lungo digiuno e coglie due punti preziosi per la corsa play-out imponendosi per 64-62 sulla Blue Lizard Capri. Un successo colto con pieno merito dalle ragazze di coach Donatella Melappioni e Gabriele Carmenati che hanno sfoderato una prova corale, e di carattere, importante in un match che rimette in corsa le momò per un piazzamento play-out. Si deciderà quindi tutto nell’ultima giornata con le biancoblu appaiate al Nico Basket, entrambe le formazioni hanno parità negli scontri diretti con stessa differenza canestri, con il quoziente vittorie che farà la differenza.

Una gara vissuta sui binari dell’equilibrio dove nel primo quarto le momò sono partite con un ottimo piglio, 7-2, riuscendo ad imprimere un buon ritmo per tutta la prima frazione chiudendo avanti sul 22-19. Nel secondo quarto le ospiti hanno cercato il break, 24-31, con il recupero finale di Bocola e compagne sul 33-32, prima dei liberi di Gallo e Martines sul 33-36 con cui si è andati all’intervallo lungo. Alla ripresa delle ostilità le campane hanno cercato un nuovo allungo, 35-42, ma la Feba non ha mollato e Bocola e Paoletti hanno piazzato un break di 9-0, 47-44, che ha riaperto i giochi. Paoletti e Trobbiani nel finale hanno fissato il punteggio sul 52-46. L’ultimo quarto va a strappi: la Blue Lizard Capri torna avanti con un break di 0-12, 54-60, così le biancoblu devono rincorrere. Negli ultimi tre minuti Giacchetti mette in successione dei canestri pesanti, 61-62, la compagine di coach Dalla Libera non sfrutta l’antisportivo a Rylichova a 49’’ dal termine con Bovenzi che dalla lunetta fa 0/2 e nella successiva azione Dacic perde palla, mentre dall’altra parte Paoletti è glaciale e trova il canestro, con fallo annesso e giro dalla lunetta, che valgono il 64-62 finale. Da evidenziare le prestazioni di Anna Paoletti, che chiude con 22 punti, Giorgia Bocola, altra “doppia-doppia” per lei con 20 punti e 12 rimbalzi, ed Emma Giacchetti che trova i canestri importanti nel finale che riaprono la gara.

“Ci voleva questo successo – commenta coach Gabriele Carmenati – Venivamo da una striscia di risultati negativi e da alcune partite dove nel finale non eravamo riuscite a cogliere la vittoria. Nel terzo e quarto periodo abbiamo capito che dovevamo far girare di più la palla per farle muovere di più, vista la loro fisicità. Abbiamo fatto una grande difesa, anche se non lo abbiamo fatto con la stessa costanza nel terzo e quarto periodo, comunque va bene così e ci godiamo questa vittoria in vista della sfida di sabato contro La Spezia, dove ce la giocheremo alla pari. Siamo felicissimi perché non vedevamo l’ora di tornare alla vittoria e vogliamo i play-out”.

Feba Civitanova Marche – Blue Lizard Basket Capri 64 – 62 (22-19, 33-36, 52-46, 64-62)

FEBA CIVITANOVA MARCHE: Streni NE, Paoletti* 22 (7/10, 2/6), Angeloni* 2 (1/3 da 2), Bocola* 20 (9/14, 0/1), Trobbiani 2 (1/1 da 2), Binci 2 (1/1 da 2), Severini 2 (1/1 da 2), Giacchetti* 8 (2/6, 1/2), Rylichova* 6 (2/4, 0/1), Grande NE, Malintoppi, Pronkina Allenatore: Carmenati G.

BLUE LIZARD BASKET CAPRI: Rios* 8 (3/8 da 2), Bovenzi* 10 (2/7, 1/4), Porcu 5 (1/1, 1/3), Panteva* 7 (2/4, 1/1), Gallo* 8 (2/4, 0/4), De Rosa NE, Martines 4 (0/2, 0/2), Manfre’, Giuseppone NE, Dacic* 20 (10/16 da 2) Allenatore: Dalla Libera G.

Arbitri: Valletta D., Settepanella S.