LA FEBA CIVITANOVA MARCHE BATTE IL CUS CAGLIARI

La Feba Civitanova Marche apre il 2019 con una vittoria. Le momò riprendono a correre battendo in casa il Cus Cagliari per 67-61 e agganciando le sarde a quota 12 in classifica generale. Un successo prezioso per le ragazze di coach Nicola Scalabroni che hanno sfoderato una prestazione convincente, riuscendo a portare a casa nel finale una gara equilibrata. Un buon viatico per il nuovo anno, con la bella notizia del rientro di Ada de Pasquale, subito 13 punti per lei. Avvio sprint delle biancoblu che piazzano un buon break di 6-0, 8-2 a metà frazione, grazie a Bocola e a De Pasquale. Le ragazze di coach Scalabroni riescono a tenere il margine fino al finale di frazione quando De Pasquale e Orsili trovano il +11, 21-10, ridotto alla scadere da Kotnis con due liberi. Nel secondo quarto Perini e Orsili con due triple allungano il distacco ma le sarde rimango a galla col duo Striulli – Kotnis. Nel finale altro break di 6-0 per le momò, 41-26, con Caldaro che allo scadere mette il canestro del 41-28 con cui si va al riposo lungo. Alla ripresa delle ostilità la compagine di coach Xaxa arriva fino al -3, 43-40 dopo quattro minuti di gioco, ma la Feba con Bocola ricaccia indietro le avversarie che arrivano sul 46-44 nel finale, per poi subire un controbreak di 7-1 con cui le momò chiudono sul 54-45. Ultima frazione intensa con Cagliari che arriva nuovamente al -3 a 1’52” da giocare, ma Perini e Orsili chiudono alla fine la pratica sul 67-61. “Abbiamo meritato la vittoria dopo una bella prestazione – commenta coach Nicola Scalabroni – giocando anche una buona pallacanestro e mettendo in campo tanta grinta e determinazione. Siamo scese in campo con 12 ragazze di cui 11 del posto, e solo una di fuori, ed è pertanto un bel risultato per tutto il settore giovanile ed il movimento cestistico vedere delle giovani locali giocare e dare il loro contributo. Abbiamo avuto le due settimane di Natale per prepararci al meglio insieme dopo un mese di dicembre complicato per quello che era successo. Adesso dobbiamo continuare a giocare in questa maniera, perché è nelle nostre corde, con il giusto atteggiamento e la giusta grinta come oggi”.

FEBA CIVITANOVA MARCHE – CUS CAGLIARI 67-61

CIVITANOVA: Orsili 7, Perini 21, Maroglio 3, De Pasquale 13, Ortolani 14, Bocola 9, Trobbiani, Paoletti, Marinelli ne, Pelliccetti ne, D’Amico ne Ciccola ne All. Scalabroni

CAGLIARI: Ridolfi 6, Kotnis 13, Striulli 23, Caldaro 6, Niola 1, Gaetani, Zucca, Lussana 8, Mancini 2, Saias 2 All. Xaxa

Parziali: 21-12; 20-16; 13-17; 13-16

Arbitri: Fabbri – Giustarini

49739345_2166946506704886_5048676430871789568_n

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...