L’Infa Feba Civitanova Marche a Salerno in cerca di riscatto

L’Infa Feba Civitanova Marche torna..a Salerno. La città campana evoca dei piacevoli ricordi ai tifosi biancoblu. Infatti nello scorso Aprile la vittoria per 60-80 ai play-out contro la compagine granata consegnò la permanenza in A2 alle momò. Adesso si ritorna nella città che vide la nascita della Scuola Medica Salernitana, l’antenata della moderna università di medicina, questa volta per la quarta giornata di regular season. Le ragazze di coach Alberto Matassini vogliono mettersi alle spalle la bruciante sconfitta subita in casa contro la Velcofin Vicenza e cercare subito l’immediato riscatto, contro un avversario da non sottovalutare. La Carpedil Salerno, allenata da coach Roberto Russo, attualmente è ancora al palo, visto che è a secco di vittorie in questo avvio di stagione. Squadra in parte rinnovata ma che presenta un’età media bassa (circa 18 anni). In cabina di regia opera la 19enne Arianna Meschi, ex Lavezzini Parma, mentre la guardia titolare è l’interessante Martina Zolfanelli, classe ’98. Sotto le plance c’è Alice Ceccardi, anche lei classe ’98 ex Moncalieri, mentre a completare il quintetto base le due ali Giorgia Assentato e l’irlandese Sarah Kenny, entrambe non ancora ventenni. Un avversario alla portata delle momò ma il basket, come ogni sport, può essere imprevedibile e non esistono partite facili. “Un rischio che non correremo di sicuro sarà quello di sottovalutare la sfida – afferma coach Alberto Matassini – A prescindere dal fatto che Salerno non è dietro l’angolo, quindi già questo rende la trasferta difficile, inoltre ci troveremo di fronte una squadra giovane, veloce, con alcune giocatrici interessanti e desiderosa di riscattarsi. Anche noi veniamo dalla sconfitta subita contro Vicenza quindi vogliamo rifarci. Penso che sarà sicuramente una partita vera. In particolare dovremo lavorare bene sulle nostre cose, cercando di limare quei cali di tensione che ci hanno limitato in questo avvio di stagione.” Anche Francesca Stronati, una delle “reduci” della sfida play-out contro Salerno del passato campionato, evidenzia le difficoltà di questa sfida. “Ci troveremo di fronte una squadra giovane che in casa vorrà riscattarsi dopo i 3 ko consecutivi – rimarca la giovane guardia biancoblu – Sarà importante partire subito con il piede giusto per incanalare il match a nostro favore, facendo valere magari la nostra maggiore esperienza, per riuscire a portare a casa due punti importanti per la classifica.” Palla a due sabato 29 Ottobre alle ore 19.30 al PalaSilvestri di Salerno. Dirigono l’incontro i signori Biagio Napolitano di Quarto (NA) e Vincenzo di Martino di Santa Maria la Carità (NA).

pict0156

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...